“Do you speak English?”

“Come ogni weeekend Matt si sveglia, fa colazione con muffin e pancakes, indossa jeans e T-shirt comprati all‘outlet ed esce per andare in palestra dove lo aspetta il suo personal trainer. All’improvviso squilla lo smartphone, è una email del suo tutor, lo aspettano in ufficio per comunicargli una importante news. La start up per cui lavora ha un nuovo manager ed è necessario ridefinire il planinng per ridurre il budget se non si vuole rischiare il crack. Essendo molto trendy decide di cambiare outfit, indossa un pullover oversize, un must in questa stagione come emerso dall’ultima fashion week. Prende un bus e raggiunge il suo team. Finito il meeting c’è un coffe break dove si continua a parlare di business e gli viene assegnato un lavoro part time nelle public relation in cui gli si chiede di cercare sponsor per il nuovo store: dovrà incontrare wedding planner, make-up artists, hair stylists e cercare location e catering per poter organizzare matrimoni al top.

Masticando nervosamente un chewing gum sugarfree decide poi di fare una passeggiata per i mercatini, visitare gli stand, assaggiare street food e fare un po’ di shopping ma alla fine opta per un all you can eat attratto da un flyer che diceva “il selfie con più like vince un coupon per un party molto cool “.  Decide di partecipare, inserisce nickname e password e si rende conto che non è un fake….è proprio lui il vincitore del contest.

La serata è in un importante hotel con redcarpet , dj, finger food e musica revival. Per entrare è necessario rispettare il dress code cosi opta per uno smoking, un evergreen. Certo del suo sex appeal e per godersi un po’ di relax avvicina una escort, una famosa showgirl che ha girato numerosi videoclip e che ha anche ricevuto una nomination agli Oscar ora impegnata nel remake di un musical cult. Durante la perfomance lei fa coming-out, lo shock è enorme ma mantenendo il self-control chiama la reception e ordina al roomservice un sandwich per lui e una cheesecake per lei e chiacchierano ancora di questo scoop. Andando via si accorge che la hall è piena di bodyguard, cameraman e fan. Per fuggire dai gossip compra un ticket su un volo low cost e decide di spendere un voucher in un resort all inclusive lontano da tutti.

Durante il volo chiede alla hostess uno snack e dopo aver visto il trailer decide di vedere il sequel di un vecchio film gangster dove un boss viene raggiunto da un killer mentre guardava un match ma il wireless non funziona e tutti i contenuti online risultano quindi off limits. La giornata è stata davvero un flop.”

Caludia Bombace